h1

C’est dur de mourir en printemps…

giugno 16, 2008

Sono preoccupata per la natura.

Fra pochi giorni è estate e io sono in giro col pullover, il sole si è visto 3 volte negli ultimi due mesi e le mimose pendono tristi.

Poi sono preoccupata per gli esami.

Fra 10 giorni sono finiti e io non sto studiando niente per gli orali, ad alcuni miei amici non sono andati proprio eccellentemente, e poi quando avrò finito la scuola so già che mi verrà il panico perché ho troppe cose che sono lì e aspettano il 26 giugno.

Sono preoccupata per me.

Per lui, per loro, per Barcellona, per le cose che succedono sempre con un tempismo pessimo. Pessimo. Centralinista della fortuna, sei uno stronzo. Te l’ho detto tante volte, e ribadisco.

Sono tentata di morire e cambiare pelle, come un serpente, lasciarmi tutto alle spalle, rinascere. Ma per diversi motivi, per uno in particolare, non voglio e non posso. Non prima di averlo assaggiato per confermare se poteva essere una realtà oppure era aria fritta come sempre.

E allora ascolto Jacques Brel e fisso il grigio del cielo. Verranno gli occhi grigi anche a me, fra poco.

3 commenti

  1. La natura ci sta preparando una bella sorpresa secondo me…
    😀


  2. “Pedro fumava molto, forse più per belluria e vanità che per bisogno o vizio. Il fumare lo aiutava molto davanti alle donne, a cui il fumo piace, anche perché lo ritengono, e magari con ragione, un gradevole presagio dell’arrosto”
    — C.E. Gadda, “La cognizione del dolore”, 1938!

    Ieri stavo leggendo sta roba a letto e mi sono messo molto a ridere e adesso la tua espressione “aria fritta” non so perché me l’ha fatto tornare in mente allora te lo scrivo qui!


  3. mi sembra di averlo già sentito sto pedro…



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: