Archive for the ‘giornata socialmente impegnativa’ Category

h1

5 AM

gennaio 21, 2010

di ritorno dalla discoteca. Vi sfido a capire alcunché.

Read the rest of this entry ?

Annunci
h1

Ricordo

gennaio 5, 2010

Ero a Roma per il No B Day ed avevo appena incontrato quest’amica della mia amica di penna, che avevo visto prima solo una volta di sfuggita, quando noto tra la folla una tizia con una parrucca strafiga ed esclamo:
“HEY! Ma anche io voglio quella parrucca viola, è troppo… ma… Clara?? CIAOOOOO!!!”

Quando dicono “il mondo è piccolo”, dicono bene.

h1

C’ero

dicembre 6, 2009



il 5 dicembre al No Berlusconi Day. La nosta speranza, quella di ricordare al mondo che l’equità, la giustizia, la libertà sono più che parole: sono prospettive.

h1

novembre 28, 2009

poi qualcuno mi spiegherà com’è che funziona la testa di merda degli uomini, prima o poi.
cioè
in generale magari è complicato capirla
ma sul sesso almeno mi pareva fosse piuttosto chiaro
diobono se ti voglio scopare sarà chiaro
invece forse no.

qualche numero di bicchieri
e erbetta felice
e bong non ricordo quando o se, con il rum che manco il capitan jack sparrow
fantastico
e
wow cioè che figata di vita
come
un viaggio che entra nella terra e nello stesso tempo galleggia
una cosa fantastica che però poi tu vorresti andasse avanti solo che poi non funziona sempre troppo bene. so che forse se la gente sapesse leggermi nella testa sarebbe tutto più semplice,, o forse se seguissi il consiglio di antonietta tutto funzionerebbe da dio.
però figata il fatto che davide approvi.

dopo sta festa figa domani passerò settanta ore a pulire, 20 minuti di goduria a farmi la pasta con il resto dello spezzatino (sempre che ne resti, spero che non l’abbiate finito, stronzi, o subirete la mia ira. e poi cercherò da qualche parte una bottiglia di vino non aperto da dare ai vicini. poverini, ad avere della vita vicina si saranno preoccupati. bussavano per farci uscire o per cercare di entrare? non so.

comunque c’è da dire che questo gruppo è qualcosa di fantastico
proprio
cazzo
che fortuna capitarci dentro
incredibile
pbravi tutti

minchia che delirio

h1

Conversazioni da gelateria

aprile 27, 2009

“Ciao Alice”
“Ciao”
“Come va?”
“Mi annoio”
“……. Ti annoi. OK. Vuoi fare qualcosa di utile?….”
“… Sì, dai.”
“Conosci l’inglese?”
“Sì”
“Conosci la parola BLOWJOB?”

h1

Libero dal lunedì al giovedì

aprile 19, 2009

per storielle a lieto fine. A volte la mattina, a volte al pomeriggio. Se sei interessata chiamami che vedo cosa posso fare per te!

Saranno veramente a lieto fine? Saranno veramente storielle? E soprattutto: se uno te lo sbatte in faccia così, si può rifiutare?

h1

Tempora temporum

dicembre 29, 2008

Ma non ce la si può fare ad avere vent’anni però.